Aggiornato al 17 Aprile 2024

A Stresa l’Assemblea generale della comunità di lavoro Regio Insubrica

Era in programma per oggi, giovedì, al Palazzo dei Congressi di Stresa, l’Assemblea generale della comunità di lavoro Regio Insubrica. Tanti i temi che sono emersi durante gli interventi dei presenti. Il primo è stato affidato alla sindaca di Stresa, Marcella Severino, che dopo i saluti ha parlato di una questione che ha tenuto banco per tutta l’estate, il livello del Lago Maggiore. «È fondamentale – ha detto Severino – trovare un giusto equilibrio per il bene di tutti». Anche l’intervento del vice prefetto vicario del Vco, Giorgio Orrù, ha toccato il tema dell’acqua. Alessandro Lana, presidente della Provincia , ha sottolineato l’importanza dei tavoli congiunti che la Regio Insubrica organizza su varie tematiche e ha aggiunto: «C’è un problema che riguarda le nostre montagne e le genti che vi abitano e che non è più sostenibile: il lupo». Di lupo ha parlato anche il consigliere di Stato del Cantone Ticino, Norman Gobbi. Tra i punti all’ordine del giorno dell’Assemblea anche l’approvazione del conto consuntivo 2022 che chiude con un utile di circa 57mila franchi svizzeri. L’Assemblea ha visto anche il passaggio di consegne della presidenza per l’anno 2023-2024, dalla Regione Lombardia con il presidente Massimo Sertori, alla Regione Piemonte con l’assessore all’Ambiente Matteo Marnati.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

A26-per-sito