Aggiornato al 27 Maggio 2024

E’ morto il teologo Giannino Piana. Aveva 84 anni

È scomparso nella serata di ieri, mercoledì, Giannino Piana, 84 anni, considerato il decano dei teologi morali italiani. Uno dei suoi libri più recenti è “Umanesimo per l’era digitale”, un testo che è quasi un suo manifesto-testamento nel quale spiega i radicali mutamenti indotti dagli sviluppi della scienza e della tecnica che hanno trasformato e trasformano l’esistenza umana in tutte le sue espressioni. Piana fu un maestro di etica, antropologia e spiritualità. Tra le iniziative culturali di cui fu animatore va ricordato il “Festival della dignità umana”. Aveva da poco consegnato l’ultima opera “Dell’ultimo orizzonte. Questioni etiche sul fine vita”, al suo editore novarese, Interlinea, che oggi piange il grande teologo e comunica che pubblicherà il testo, postumo, per ricordarlo. Piana era nato a Ornavasso nel 1939. A dare la notizia della scomparsa è stato il suo amico fraterno da oltre 50 anni Enzo Bianchi, già priore di Bose. Il teologo aveva insegnato alla Libera Università di Urbino e all’Università di Torino, è stato anche presidente dell’Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

croce-rossa-giornata-mondiale