Aggiornato al 29 Maggio 2024

Sei le persone denunciate dai Carabinieri nella notte di Halloween

Intensi i controlli dei Carabinieri del Comando provinciale di Verbania la sera di martedì 31 ottobre, in concomitanza con i festeggiamenti di Halloween. I militari hanno messo a punto controlli finalizzati a prevenire reati contro il patrimonio e l’abuso di sostanza, in particolare di chi si mette alla guida correndo il rischio di causare incidenti, anche gravi. Nello specifico sono sei le persone denunciate a vario titolo e diverse le sanzioni amministrative comminate per la violazione del codice della strada. In cinque sono stati «deferiti per guida in stato di ebbrezza alcolica – hanno fatto sapere con una nota dall’Arma – con tassi registrati ben superiori al limite consentito, tra cui un caso che ha visto l’autista, un 53enne del Verbano, con un tasso quattro volte superiore al limite consentito, che a Villadossola ha causato un tamponamento tra due auto, senza feriti, all’interno del parcheggio di un centro commerciale». Ed ancora a Omegna un’altra persona è stata sottoposta a controllo: chiari i sintomi di chi aveva assunto sostante stupefacenti. L’automobilista si è rifiutato di sottoporsi all’esame tossicologico, di conseguenza è stato deferito all’autorità giudiziaria per guida sotto l’effetto di droga. «A seguito di perquisizione – hanno aggiunto i Carabinieri – è stato trovato in possesso di modeste quantità di eroina, cocaina e hashish, che ha comportato la segnalazione alla locale Prefettura quale assuntore di stupefacenti». A tutte le persone fermate è stata ritirata la patente di guida. Infine gli uomini dell’Arma hanno elevato 29 sanzioni amministrative «per violazione del codice della strada, in particolare per eccesso di velocità e utilizzo del cellulare alla guida».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL