Aggiornato al 23 Maggio 2024

Avviso orale e ammonimento del questore Luigi Nappi verso due 15enni

Il questore del Vco, Luigi Nappi, ha emesso un avviso orale nei confronti di un ragazzo di 15 anni italiano, che la scorsa estate era già stato denunciato per furto e danneggiamento, ed ora i carabinieri della Compagnia di Domodossola lo hanno denunciato nuovamente perché, durante un controllo, è stato sorpreso con un coltello a serramanico della lunghezza di 22 centimetri, «senza giustificarne il porto», hanno fatto sapere dalla Questura. «Inoltre il questore Nappi – continua la nota -, a seguito di istruttoria espletata dagli uffici della Divisione Anticrimine, ha ammonito per atti di bullismo un minore di 15 anni che aveva aggredito fisicamente un coetaneo». I provvedimenti emessi «costituiscono l’applicazione, per la prima volta in provincia, della normativa prevista dal Decreto legge n. 123/2023 cosiddetto “Decreto Caivano”, entrato in vigore lo scorso 16 settembre, con la finalità di fronteggiare il fenomeno del bullismo minorile, e che ha disciplinato ulteriormente la materia delle misure di prevenzione personali, estendendone l’applicazione anche a soggetti minori di anni 18, che abbiamo compiuto il quattordicesimo anno di età, verso i quali è attribuibile una pericolosità sociale concreta ed attuale». Come previsto dal decreto, per l’esecuzione delle misure di prevenzione «il questore ha convocato i minori alla presenza di almeno un genitore o di altra persona esercente la responsabilità genitoriale». 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito