Aggiornato al 15 Luglio 2024

Il ministro Valditara stamattina ad Arona. Dopo la visita un confronto con alcuni studenti che lo attendevano

Il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara ha incontrato la mattina di oggi, lunedì, le scuole cittadine, in particolare l’Iis Fermi e il comprensivo Giovanni XXIII: dopo una breve visita alle 9.30 alla sede del Fermi  (durante la quale alcuni studenti a sorpresa hanno esposto cartelli in cui chiedevano migliorie per la struttura) il momento ufficiale, alla presenza delle autorità, si è svolto alle 10.30 al Palagreen. In quest’occasione il ministro ha avuto uno scambio con alcuni studenti del Fermi che hanno fatto tra l’altro presente la necessità di una manutenzione dell’edificio, in particolare per quanto riguarda le tubazioni, il riscaldamento e il tetto della biblioteca, chiedendo inoltre l’appoggio delle istituzioni per snellire la burocrazia. Valditara dal canto suo ha osservato che «la collaborazione pubblico-privato che è stata avviata anche nella vostra scuola può fare molto, è interesse del privato che la scuola funzioni, la Stato deve fare naturalmente sempre di più ma anche il privato non può tirarsi indietro». A una domanda sullo “ius scholae” per gli studenti stranieri ha inoltre replicato: «Più che su questo dobbiamo concentrarci sull’integrazione dei ragazzi sempre più numerosi provenienti da culture diverse dalla nostra, per evitare una drammatica dispersione scolastica».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

pressentazione-eventi-estivi-arona-1
fonti-bognanco