Aggiornato al 13 Giugno 2024

Un dicembre all’insegna dell’arte da non perdere

Sono state presentate martedì 14 novembre le iniziative culturali di “Dicembre d’arte” che si svolgeranno dal 3 al 23 dicembre al centro culturale La Fabbrica di Villadossola, pensate per dare vita e fervore al paese in occasione delle feste. A parlare delle iniziative in programma è stata la consigliera di maggioranza Fausta De Rosa: «La prima edizione di “Dicembre d’arte” si aprirà domenica 3 dicembre alle 16 con la partecipazione di Moni Ovadia, che porterà a teatro letture e commenti di Pier Paolo Pasolini e di Roberto Villa, con il suo eccezionale corredo fotografico su “Il fiore delle Mille e una notte”, il film cult sempre di Pasolini. Alle 18 sarà inaugurata la mostra d’arte “Le nuove sirene” di Paolo Stefanelli. Le mostre saranno visitabili dal 3 al 19 dicembre dalle 17 alle 21 dal lunedì al venerdì e dalle 16 alle 22 il sabato e la domenica. Nei giorni successivi, fino al 23 dicembre, si succedono altri eventi, alcuni già pianificati e altri nuovi: mercoledì 6 dicembre alle 10 andrà in scena “Canto di Natale” di Charles Dickens a cura di “I Teatri Soffiati”. Giovedì 7 alle 21 si assisterà a “La Tempesta” di Shakespeare a cura di “Fondazione Teatro Stabile di Torino”. Sabato 9 alle 21 il Coro Blu dei Fratelli Miserocchi si esibirà in concerto. Martedì 12 alle 21 si terrà un concerto con la partecipazione di otto musicisti locali: 5 pianisti, 1 violinista, 1 flautista e 1 chitarrista. Sabato 16 alle 21 è in programma il balletto “Lo Schiaccianoci” del Bulgarian State Opera Ballet di Varna. La manifestazione si chiuderà sabato 23 dicembre con il Concerto di Natale della Filarmonica di Villadossola». Gli eventi in programma saranno anche al di fuori del centro culturale, come ha spiegato l’assessore Maurizio Gianola: «Il 3 dicembre alle 12 in piazza Repubblica ci sarà la Polentata di Natale in collaborazione con la Pro loco. Nel pomeriggio verranno distribuiti cioccolata, panettoni e pandori; i bambini dei plessi scolastici cittadini stanno preparando i canti natalizi; successivamente Babbo Natale passerà a lasciare un pensiero a tutti e, all’imbrunire, si accenderà l’albero di Natale. Il 23 dicembre, come di consueto, si terrà l’ormai tradizionale “Natale in piazza” al Villaggio Sisma. La nostra volontà è di offrire un mese di iniziative a 360 gradi, coinvolgendo le varie realtà cittadine». Il sindaco Bruno Toscani ha dichiarato: «Sabato 23 termineranno le iniziative di “Dicembre d’arte”; in quello stesso giorno verrà inaugurata una mostra d’arte curata dagli allievi di tutte le cinque scuole di pittura presenti nel Vco, che stanno crescendo di importanza e di persone che vogliono esporre. Tutto questo è stato reso possibile, non solo dall’amministrazione comunale, ma anche dagli sponsor che hanno riconosciuto la validità del progetto. Oltre a Luca Fabbri e Fideuram, lo sponsor principale è stata un’ex dipendente comunale, Giuliana Murgia, che ha fatto un’importante donazione in memoria di suo marito, Gianfranco Pettinaroli. Villadossola sta attraversando una trasformazione focalizzata sul suo fulcro centrale: il teatro. Ritengo che questa sia la direzione corretta da prendere».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

albertella