Aggiornato al 16 Giugno 2024

Principio d’incendio nel dehor di un bar pasticceria di Intra. Identificato l’autore

È stato identificato grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza del locale e denunciato ai Carabinieri l’uomo che questa notte ha tentato di dare fuoco al dehor esterno del bar “Casa del dolce” di Intra. Si tratta di un uomo già noto alle forze dell’ordine, che era stato allontanato da un locale limitrofo dopo una lite con altri avventori. Secondo quanto ricostruito dal titolare del bar pasticceria di Intra, Davide Gnocchi, dopo la lite l’uomo vagando per Intra sarebbe entrato nel dehor, una struttura coperta con un pavimento in finto manto erboso, e avrebbe acceso un piccolo falò su uno dei tavoli dello spiazzo esterno. Il tavolo, in plastica, ha preso subito fuoco e le fiamme hanno interessato anche la copertura e la pavimentazione in finta erba (che essendo in materiale ignifugo hanno resistito di più all’incendio). Dopo aver appiccato il fuoco l’uomo si è allontanato come se nulla fosse. Qualche minuto dopo passava di lì un gruppo di giovani; notate le fiamme hanno dato l’allarme e uno di loro non ha esitato a prendere il tavolo e buttarlo in strada, per evitare che il fuoco si propagasse alla copertura del dehor divampando in modo ancora più dirompente. «Il gesto di questo ragazzo – dice Gnocchi – ha impedito che le cose volgessero al peggio». Dopo pochi minuti sono giunti sul posto i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. Alla fine la conta dei danni parla di un tavolino rovinato, così come la copertura e la pavimentazione del dehor. «Si tratta di danni dai 5 ai 10mila euro – spiega Gnocchi – ma poteva andare anche peggio».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

giugno-domese