Aggiornato al 25 Febbraio 2024

Comunità colpita dalla morte dell’assessora Katia Manfredi. Aveva 47 anni

Un grave lutto ha colpito la comunità di Cannobio. E’ morta la mattina di oggi, lunedì 8, Katia Manfredi, assessora  in Comune di  47 anni. Manfredi aveva le deleghe a Famiglia, Servizi sociali e alle persone, Welfare di comunità, Polizia municipale e Gemellaggi. Era malata da tempo. Sposata, madre di due figli, era originaria della Valle Cannobina e viveva a Cannobio da 25 anni; dipendente degli uffici giudiziari del Tribunale di Verbania come impiegata, da qualche tempo era anche direttrice del Centro medico di Cannobio dopo essere stata nominata dal sindaco Gianmaria Minazzi nella Fondazione. Si era candidata nel 2019 ed era stata eletta con 45 preferenze nella lista “Cannobio è il nostro paese”.  Grande amante della musica e del canto popolare, si era avvicinata a questa disciplina cantando nel Coro Stella Traffiumese. Nelle prossime ore verrà fissata la data del funerale che verrà celebrato a Cannobio.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

norma-bianchi