Aggiornato al 2 Marzo 2024

Roberto Gentina ritira la propria candidatura per le primarie del Pd di marzo

«Dopo le parole delle liste civiche alleate lo scenario politico è cambiato, ma siamo ancora in tempo per evitare di consumare uno strappo che sarebbe deleterio per il Partito democratico e la città, per questo, pur a malincuore, ho deciso di ritirare la mia candidatura alle primarie di marzo, sperando che questo induca a una profonda riflessione di tutta la parte politica che amministra Verbania e anche del mio collega di partito con cui avrei dovuto sfidarmi». Con queste parole Roberto Gentina, capogruppo del Partito democratico cittadino e candidato insieme a Riccardo Brezza alle primarie in programma il 10 marzo, ha ufficializzato il suo ritiro dalla corsa tutta interna al Pd per diventare primo cittadino. «Ho comunicato la cosa al segretario cittadino Riccardo Molinari. Nelle scorse settimane numerosi amici mi avevano chiesto la disponibilità a candidarmi e questa fiducia l’ho vissuta come un riconoscimento del forte impegno profuso nell’amministrazione. Ma in queste ore ho avviato una profonda riflessione. Ma il Pd vuole davvero competere senza i voti moderati che pure sono serviti a vincere nella scorsa tornata elettorale e che costituiscono una componente decisiva nel governo della città?». Gentina definisce il suo passo indietro «un ultimo  tentativo per riunire le forze di centro sinistra e vincere la competizione di giugno, che per me resta imperativo».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

dolcevita