Aggiornato al 20 Aprile 2024

Alleanza Civica: «Temiamo che l’unità del centro sinistra sia molto difficile da realizzare e forse compromessa»

«31 iscritti al Partito democratico su 54, la maggioranza, hanno deciso il futuro politico della città. Vorremmo pensare in modo positivo ma temiamo che l unità del centro sinistra sia molto più difficile da realizzare e forse compromessa». Sono parole amare quelle della nota di Alleanza Civica Verbania, il gruppo guidato da Giorgio Comoli (foto). «Le elezioni appena concluse in Sardegna – si legge nella nota – non hanno fatto che confermare che solo uniti si portano a casa risultati positivi. Il Partito democratico con il suo 13,8%, senza una coalizione non avrebbe potuto governare. È un metodo logico dove gli alleati sono, appunto, alleati con uno scopo comune e gli avversari da battere sono altri. Alleanza Civica e altre forze politiche avevano di fatto trovato in Chiara Fornara (Pd) il candidato sindaco che avrebbe unito totalmente il centro sinistra come in rare occasioni era avvenuto. Registriamo con dispiacere che il tavolo di condivisione offerto è stato respinto per ostinarsi in primarie, democratiche, sì, ma che sono state abbandonate ovunque dal Partito Democratico. Forse anche perché finiscono inevitabilmente per dividere e sfiancare (pensiamo alle energie che si perdono in primarie, elezioni ed eventuale ballottaggio)». 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

veterinario-sociale
giulia-ed-emanuele
funerale-roberto-fantone