Aggiornato al 15 Luglio 2024

La Polizia ha perso la vice ispettrice Laura Gabriele. Aveva 59 anni

I colleghi d’ufficio e chi ha avuto modo di conoscerla la ricorda per il suo sorriso e la gentilezza, che ne hanno accompagnato sempre la grande professionalità. Questo è il modo nel quale la Polizia di Verbania vuole ricordare Laura Gabriele, vice ispettore in servizio da molti anni all’Ufficio passaporti della questura di Verbania, morta domenica 3 marzo a soli 59 anni. Il funerale è stato celebrato la mattina di ieri, mercoledì 6 marzo, nella chiesa di Madonna di Campagna. Dopo la celebrazione ha proseguito per la sepoltura al cimitero di Santa Maria Maggiore. Era infatti originaria della valle Vigezzo, dove la sua famiglia è molto conosciuta. Il papà Fausto era stato a lungo presidente delle Società operaia di mutuo soccorso in Vigezzo, ed era morto nel 2020 a 90 anni, lasciando la moglie Edda e le due figlie, Daniela e Laura. Ex carabiniere, era stato tra i fondatori del Corpo volontari dell’ambulanza di valle. Laura Gabriele ha lasciato i figli Luca e Giulia, la sorella Daniela ed i nipoti Riccardo e Carola. «I colleghi in servizio in diversi uffici presenti in provincia e di altre forze dell’ordine hanno partecipato numerosi alla cerimonia funebre esprimendo un sentimento di profondo cordoglio, in ricordo delle esemplari doti professionali e personali di Laura e manifestando la propria vicinanza al dolore dei figli e dei parenti» è stato evidenziato in una nota dalla Questura del Vco. Un ricordo affettuoso è anche quello del questore, Luigi Nappi: «Non posso che ricordare la dedizione, la professionalità ed anche la gentilezza di Laura, elementi spesso difficili da trovare tutti insieme. In questi anni ho avuto modo di conoscerla ed apprezzarla ed ancora di più l’hanno conosciuta tutte le persone che per tantissimo tempo hanno lavorato con lei, da parte sua l’impegno è stato davvero fino all’ultimo. è un momento molto triste, abbiamo perso una persona dai grandi valori umani e di grande valenza professionale e la presenza al funerale anche dei dirigenti che hanno operato sul territorio prima di me ha confermato quanto fosse entrata nel cuore di tutti. Mancherà tanto, ci stringiamo nell’abbraccio ai figli e ai suoi famigliari».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

pressentazione-eventi-estivi-arona-1
fonti-bognanco