Aggiornato al 20 Aprile 2024

Notte di maltempo tra allagamenti e frane

Il maltempo non dà tregua in queste ore di Pasqua nel Vco. La sera di ieri, sabato, una pianta caduta sulla statale 34 tra Cannobio e Carmine, all’altezza del km 32, ha provocato l’interruzione del traffico. L’episodio è avvenuto dopo le 22; sul posto oltre ai vigili del fuoco anche il sindaco Gianmaria Minazzi e l’assessore Mauro Cavalli, che hanno lasciato la veglia pasquale in corso per recarsi sul posto. Sono stati circa 40 in totale gli interventi realizzati dai vigili del fuoco nel Vco per l’ondata di maltempo. Dieci squadre del comando provinciale e dei distaccamenti di Domodossola, Stresa, Varzo ed Omegna sono intervenute in Ossola principalmente per allagamenti, e piccoli smottamenti. A Calasca Castiglione una colata di pietre e fango ha invaso la statale 549 di Macugnaga in località Molini, coinvolgendo due auto. La strada al momento è  stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni anche per i mezzi in emergenza. Stanno operando due squadre, una del distaccamento di Domodossola ed una del distaccamento volontario di Macugnaga. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri, il sindaco di Calasca Castiglione Silvia Tipaldi ed i tecnici dell’Anas. Non si hanno notizie di persone coinvolte dai danni del maltempo.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

veterinario-sociale
giulia-ed-emanuele
funerale-roberto-fantone