Articolo

26 marzo 2021 DOMODOSSOLA Roberto Bioglio

Domo2, le aree dello scalo ferroviario cedute alla Cargobeamer di Lipsia

Cronaca Prima pagina
Lo scalo di Domo2 da oggi parlerà tedesco: dopo mesi di trattative si è infatti conclusa nella giornata di ieri, giovedì 25 marzo, la stipula davanti al notaio Manlio Carlo Soldati di Domodossola della compravendita delle aree dello scalo ferroviario, cedute da Ferrovie dello Staato spa a Cargobeamer Italia srl, società controllata dal  Gruppo Cargobeamer con sede a Lipsia (Germania). Nei prossimi giorni Cargobeamer, che è presente in Italia con treni intermodali fin dal 2015, terrà una conferenza stampa per illustrare l’avvenuto ingresso nel territorio ossolano e le operazioni di rilancio dello scalo. Le trattative tra Cargobeamer e Ferrovie erano in corso ormai da parecchio tempo e c’era grande attesa da parte dei sindaci del territorio, che hanno dato il loro contributo alla trattative, perché l’ingresso di un importante operatore privato (uno dei principali al mondo nel settore) potrebbe segnare il rilancio di un sito che nel corso degli anni non era mai veramente stato sfruttato al massimo delle sue potenzialità commerciali.