Articolo

20 maggio 2020 OMEGNA Luisa Paonessa

Morto don Antonio Spezia, custodiva il santuario di Madonna del Sasso

Cronaca Prima pagina

Si è spento all’età di 87 anni nel quartiere Crusinallo don Antonio Spezia, parroco per oltre 50 anni nelle parrocchie di Boleto e Artò, frazioni del comune di Madonna del Sasso che prende il nome dall’omonimo santuario a cui don Antonio era a servizio. Nato il 22 novembre 1932 a Crusinallo, venne ordinato sacerdote il 29 giugno 1958 a Novara da monsignor Gilla Vincenzo Gremigni.  Proprio nel capoluogo di provincia, precisamente nella parrocchia di San Martino, svolse il suo primo ministero per poi salire nuovamente nel Cusio e stabilirsi a Boleto, di guardia al santuario della Madonna del Sasso. Nel febbraio del 2019 per motivi di salute e per l’età avanzata aveva chiesto e ottenuto dalla Curia Novarese di lasciare la guida delle due parrocchie trasferendosi presso i parenti a Crusinallo dove è mancato oggi, mercoledì 20 maggio. I funerali si terranno venerdì.