Articolo

17 gennaio 2019 DOMODOSSOLA a.p.

Domodossola, botte e spinelli, due giovani nei guai

Cronaca

E' stato un video fatto circolare per vantarsi dell'aggressione ad incastrare due domesi, B.F. 20 anni, ed R.A., 23, entrambi con precedenti per spaccio. Gli uomini al comando del commissario Paolo Maisto erano intervenuti nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 17.30, in via Aldo Moro a seguito della telefonata della madre dell'aggredito, R.M., 20enne di Domodossola.

Arrivati sul posto però non avevano più trovato i due giovani. Il ragazzo vittima del pestaggio era stato accompagnato al San Biagio di Domodossola con lesioni diagnosticate guaribili in meno di 20 giorni. I presunti colpevoli potranno essere quindi perseguiti per querela di parte, al momento ancora non depositata presso il commissariato. Poco dopo è stato segnalato al commissariato il video in cui, oltre che parte del pestaggio, si vedeva uno dei presunti aggressori con uno spinello.

Gli inquirenti ipotizzano che dietro all'aggressione ci sia uno screzio su un mancato pagamento. Quindi il commissario Maisto ha chiesto ai suoi uomini di perquisire le abitazioni dei presunti aggressori. Nella casa di B.F. sono stati ritrovati in cinque involucri pronti per lo spaccio, sei grammi di marijuana, e in altri tre, quattro grammi di cocaina. In casa anche un bilancino di precisione e cellophane. B.F. é stato quindi denunciato per detenzione di droga a fini di spaccio.