Articolo

13 settembre 2021 DOMODOSSOLA Roberto Bioglio

Diversi gli interventi della Polizia locale a Domodossola

Cronaca Prima pagina
Non solo si era fatta intestare fittiziamente ben 75 veicoli, reato per cui si era già vista infliggere, nell’aprile scorso, una denuncia per falso e truffa dalla Polizia locale di Domodossola. La stessa donna domese già denunciata per il primo reato, secondo quanto scoperto dagli agenti guidati dal comandante Marco Brondolo, avrebbe anche percepito illecitamente il reddito di cittadinanza. La donna, infatti, nell’attestazione Isee aveva omesso di dichiarare tutti i veicoli a lei intestati, riuscendo ad ottenere quasi 8mila euro di reddito per gli anni 2020 e 2021, soldi che ora dovrà presumibilmente restituire. La domese dovrà anche rispondere di questo nuovo reato alla Procura della Repubblica. 
Nel frattempo la Polizia locale è riuscita, nel giro di pochi minuti, a denunciare ed identificare l’autore del furto di una bicicletta elettrica in dotazione agli ausiliari della sosta. L’uomo, un domese di 50 anni, era stato notato da uno degli ausiliari che ha riconosciuto uno dei mezzi in dotazione al personale che effettua controlli ai parcheggi. Inoltre per allontanarsi l’uomo ha seguito un percorso che era completamente coperto dalle tantissime videocamere di sorveglianza che ormai vigilano continuamente sul centro storico. A quel punto la Municipale ha identificato l’uomo e ha ritrovato la bicicletta al piano terra di un condominio. L’autore è stato denunciato a piede libero per furto aggravato.