Articolo

22 maggio 2015 NOVARA

Brambilla eletto vicepresidente Cei

Cronaca
Monsignor Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara, è stato eletto vice presidente della Conferenza episcopale italiana per il Nord Italia. La votazione - si legge nella nota diffusa dalla diocesi gaudenziana - si è tenuta nel corso dei lavori della 68ª assemblea dei vescovi italiani, tenutasi a Roma dal 18 al 21 maggio. Subentra a mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino, che ha ricoperto questo incarico negli ultimi 5 anni. Sarà in carica per un quinquennio, 2015-2020 e condividerà questo compito con mons Mario Meini, vescovo di Fiesole vice presidente per il Centro Italia, e mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa, vice presidente per Sud. Mons. Brambilla è stato anche indicato come uno dei quattro padri sinodali, che parteciperà in rappresentanza della Chiesa Italiana alla XIV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi (in programma in Vaticano dal 4 al 25 ottobre 2015) sul tema “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo”. La nomina sarà poi ratificata, se accolta, dal Santo Padre. «Ringrazio i confratelli vescovi per la fiducia accordatami – ha detto mons. Brambilla -. Accanto a questi nuovi incarichi, proseguirà il mio impegno per la comunità ecclesiale novarese, che sta vivendo un intenso momento di rinnovamento con il XXI Sinodo diocesano. A tutti chiedo di camminare insieme, accompagnandomi con la preghiera e con un rinnovato impegno per costruire una Chiesa di domani “in uscita” sulle strade dell’Uomo».