Articolo

20 maggio 2019 DOMODOSSOLA

Domodossola, guidava la moto ma la patente era stata revocata nel 1993

Cronaca

Nella mattinata di oggi la Polizia Locale di Domodossola ha sorpreso un uomo che si era messo alla guida di un motoveicolo senza essere in possesso della necessaria patente. All’esito del controllo incrociato delle banche dati, effettuato dal personale della Polizia Locale, il conducente del motociclo è risultato essere privo di patente in quanto revocata nel 1993. Alla contestazione della violazione - sanzionata ai sensi dell'articolo 116 del Codice della Strada con la sanzione amministrativa da 5.110 a 30.660 euro (pagamento in misura ridotta, entro 60 giorni, 5.110 euro) ha fatto seguito la sanzione accessoria del fermo del veicolo per tre mesi. Dal controllo della Polizia Locale è altresì emersa un'altra violazione, questa volta a carico dell'intestatario del veicolo - diverso dal conducente - in quanto lo stesso, avendo la materiale disponibilità del veicolo, ne aveva consentito la guida da parte di persona priva di patente. Quest'ultima violazione è punita con la sanzione amministrativa da 398 a 1.595 euro (pagamento in misura ridotta, entro 60 giorni, €398).