Articolo

17 giugno 2016 NOVARA l.man.

Divieto di avvicinarsi alle vittime per tre bulli

Cronaca
I carabinieri di Novara hanno lanciato un chiaro e forte messaggio contro i bulli notificando tre misure cautelari nei confronti di altrettanti ragazzi che si divertivano – per così dire – a vessare dei loro compagni di scuola. I tre hanno tra i 19 e i 21 anni, risiedono nella provincia di Novara, hanno frequentato una scuola superiore del capoluogo, sono pluriripetenti e d’ora in avanti avranno il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalle persone offese, ovvero tre compagni di classe minorenni che durante l’anno scolastico hanno preso di mira con ingiurie, percosse e moti di scherno, sia durante gli intervalli che durante le lezioni. Una delle vittime lo scorso aprile aveva denunciato e subito è partita l’indagine dell’Arma, durante la quale sono stati acquisiti anche alcuni video fatti col cellulare che riprendevano le inequivocabili vessazioni dei bulli.