Articolo

15 febbraio 2019 SANTA MARIA M. Redazione

Vigezzo, aveva 84 piante di canapa in casa: arrestato

Cronaca

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria Maggiore hanno arrestato, R.F., 36enne, dopo essersi insospettiti per l’andirivieni di alcune autovetture in orario serale-notturno presso l’abitazione dell'uomo. Il vigezzino incurante del fermo amministrativo posto sulla propria autovettura e con la patente di guida sospesa ha pensato bene di rimuovere i sigilli posti sul veicolo ed incurante delle prescrizioni, di farsi un giretto per andare a trovare gli amici residenti in zona. Purtroppo per lui, tale attività è stata notata dai militari della locale stazione, che si sono subito messi all’opera per verificare il rispetto dei divieti imposti. Rientrato a casa, è stato raggiunto e fermato per i controlli di rito ed ha subito assunto un comportamento irrequieto. Visto il crescente nervosismo dimostrato durante il controllo, i Carabinieri hanno esteso la perquisizione alla residenza: in casa del trentaseienne, occultata alla vista dei meno esperti, nel piano ribassato presso la cantina, era stata realizzata una serra, dove erano nascoste 84 piante e 200 semi di canapa indiana, 5 grammi di marijuana, nonché materiale per l’essicazione ed il confezionamento. Immediatamente arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre le piante ed il vario materiale, sono stati posti sotto sequestro a disposizione all’Autorità Giudiziaria competente.