Articolo

29 marzo 2017 VERBANIA

Veneto Banca, transazione: adesioni al 73 per cento

Cronaca
L'Offerta di Transazione di Veneto Banca che scadeva ieri, 28 marzo, ha visto aderire 54.359 azionisti (il 73% circa del totale), portatori del 67,6% delle azioni comprese nel perimetro dell'offerta. Al netto delle posizioni irrintracciabili - spiegano dalla banca - , la percentuale degli azionisti aderenti è pari al 75% circa del totale, corrispondenti al 68,2% delle azioni rientranti nel perimetro dell’Offerta di Transazione. Nel Cda in programma l'11 aprile si deciderà in merito alla rinuncia alla condizione sospensiva rappresentata dal raggiungimento della soglia dell'80% delle adesioni e di procedere, conseguentemente, al versamento del riconoscimento economico spettante agli azionisti che abbiano aderito all'Offerta. Veneto Banca rocorda inoltre che in data 7 marzo 2017 l'istituto "ha deciso di costituire un fondo per complessivi 30 milioni di euro a sostegno degli azionisti che versano in condizioni disagiate. L’iniziativa, subordinata all’efficacia dell’Offerta di Transazione, si basa sulla consapevolezza della presenza di situazioni di impoverimento e grave disagio sociale che coinvolgono alcuni azionisti risparmiatori di Veneto Banca, oltreché sulla forte volontà di ricostruire un rapporto di fiducia tra la Banca e i suoi soci risparmiatori".