Aggiornato al 15 Luglio 2024

Dal Comune di Domodossola buoni spesa: ecco a chi sono destinati

Tornano le “tessere annonarie?”. Una specie. Con il decreto del sindaco del primo aprile, cerchiamo di spiegarvi chi può, dal 2 aprile, giovedì, avvalersi dei buoni spesa per effetto dell’emergenza Covid-19. Fa fede la data di arrivo della richiesta, per ciò bisogna fare prestoI buoni spesa per generi alimentari saranno concessi in esito all’analisi del fabbisogno che sarà realizzata dagli uffici dei Servizi sociali comunali, in raccordo e collaborazione con l’ente gestore dei servizi socio-assistenziali. L’analisi verrà condotta per nuclei familiari e non per individui, sulla base delle informazioni già note agli uffici comunali e alla dichiarazione sostitutiva di cui al successivo articolo 5. Ai fini dell’analisi, senza la formazione di alcuna graduatoria o attribuzione di punteggi, concorreranno i seguenti criteri: coloro che non hanno altri contributi pubblici (esempio: Reddito di cittadinanza, REI, SIA, o altro contributo pubblico); soggetti privi di qualsiasi reddito e/o copertura assistenziale; nuclei familiari monoreddito, derivante da lavoro dipendente il cui datore di lavoro abbia richiesto ammissione al trattamento di sostegno al reddito a zero ore (ai sensi del DL 18/2020); nuclei familiari che non siano titolari di alcun reddito e nuclei familiari monoreddito, derivante da attività autonoma il cui titolare dell’attività abbia richiesto trattamento di sostegno al reddito (ai sensi del DL 18/2020); nuclei familiari monoreddito derivante da lavoro dipendente il cui datore di lavoro abbia richiesto ammissione al trattamento di sostegno al reddito ai sensi del DL 18/2020 a ridotto orario di lavoro; nuclei familiari segnalati dall’ente gestore dei servizi socio-assistenziali o da soggetti del terzo settore, che non siano beneficiari o titolari di trattamenti pensionistici validi ai fini del reddito; nuclei familiari in carico ai Servizi sociali sulla base dei bisogni rilevati nell’ambito dell’analisi preliminare o del quadro di analisi da effettuarsi a cura dell’assistente sociale di riferimento, successivamente validata dall’ufficio dei servizi Sociali del Comune. Il valore delle provvidenze necessario a coprire il fabbisogno settimanale di generi alimentari e prodotti di prima necessità è definito secondo la seguente griglia di valori economici orientativi:

– nucleo familiare composto di n. 1 persona € 25,00

– nucleo familiare composto di n. 2 persone € 50,00

– nucleo familiare composto di n. 3 persone € 75,00

– nucleo familiare composto di n. 4 persone € 100,00

– nucleo familiare composto di n. 5 persone € 125,00

– nucleo familiare composto di n. 6 persone € 150,00

– nucleo familiare composto da oltre 7 persone € 175,00

Le provvidenze saranno distribuite sotto forma di“buoni spesa” utilizzabili dal beneficiario presso Nova Coop di Domodossola via Cassino, 10 e p.zza Matteotti, 10, Tigros di Domodossola di via Giovanni XXIII, 13. In ogni caso, il “buono spesa” del beneficiario riporterà la data del ritiro presso l’Ufficio dei Servizi sociali e la firma del responsabile del servizio. Tale buono può essere utilizzato nell’arco della settimana a far data dal ritiro. L’esercizio commerciale, con cadenza concordata con il Comune, emetterà fattura elettronica e riconsegnerà al Comune i buoni utilizzati dai beneficiari. La domanda di accesso alle provvidenze dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello scaricabile dal sito www.comune.domodossola.vb.it e potrà essere consegnata preferibilmente via mail per evitare spostamenti agli indirizzi: servizi.sociali@comune.domodossola.vb.it; residenze.assistenziali@comune.domodossola.vb.it.

unitamente a scansione del documento di identità del richiedente o comunque con l’indicazione del tipo di documento di identità, del numero e dell’autorità di rilascio. Oppure ascelta del richiedente iprevio appuntamento telefonico al fine di evitare assembramenti di persone presso l’Ufficio dei Servizi Sociali lunedì e giovedì mattina dalle 9 alle 12. Il Comune effettuerà i controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

pressentazione-eventi-estivi-arona-1
fonti-bognanco