Aggiornato al 18 Luglio 2024

E’ stato ritrovato in stazione a Milano, Thomas Infurna, il 14enne scomparso mercoledì scorso da Domodossola

Trovato! Thomas Infurna sta bene e la mamma, Suela Pojana, sta andando a prenderlo alla stazione di Milano. A trovarlo la Polizia in un coordinamento che va avanti da giorni, cioè da quando mercoledì il 14enne aveva fatto perdere le sue tracce a Domodossola. Piange di gioia al telefono, Suela, dopo i ripetuti appelli sui social, nelle tivù locali, le ricerche diramate dalle forze dell’ordine su scala internazionale. «Sta bene, tra poco riabbraccio il mio bambino» dice dopo ore di apprensione per quella scomparsa che lei ritiene «inspiegabile. Solo qualche attrito a scuola». Il giovane infatti se n’era andato dall’abitazione di Domodossola dicendo che andava a fare didattica a distanza da un’amica. Lì non era mai arrivato. Era stato visto l’ultima volta a Ornavasso e a Premosello giovedì, dove aveva salutato gli amici che tornavano a casa in treno, e lui aveva detto di volersi fermare lì. «Anche i suoi compagni ci avevano detto che quando l’hanno visto l’ultima volta era sereno, c’era solo il problema con qualche insegnante». Questa sera la foto diramata in questi giorni a tambur battente da tutti i social, avrebbe dovuto comparire nella trasmissione “Chi l’ha visto?”. E invece le operazioni della Polizia permetteranno alla famiglia di riabbracciare il 14enne. «Non manca mai di darmi un bacino quando va a dormire e quando entra o esce di casa – dice la mamma -. Sembrano grandi, ma per noi restano sempre bambini».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
santanche-1