Aggiornato al 12 Luglio 2024

Propaganda di odio razziale, denunciato un ossolano

È la propaganda dell’odio razziale l’accusa con la quale è stato denunciato un ossolano classe 74.  L’uomo è stato denunciato in base al recente articolo 604 bis del codice penale. L’indagine è partita dal web dove l’uomo faceva proselitismo. Il 45enne si ispirava alla figura del neozelandese Brenton Tarrant, autore di strage di islamici in Neozelanda. Il timore degli inquirenti è che l’ossolano, laureato e di cultura medio alta, potesse replicarne i gesti. Nel corso delle perquisizioni in diverse abitazioni a lui riconducibili è stato rinvenuto vario materiale di stampo neonazista ma fortunatamente non armi.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240712-WA0009-1